Saldo e Stralcio

Che cos’è il saldo e stralcio immobiliare?

Non riesci a pagare le rate del mutuo e la tua casa rischia di finire all’asta? La tua casa è già all’asta e vorresti riappropriartene?

Stralciare l’immobile significa acquistare l’immobile prima che vada all’asta attraverso un accordo tra le parti, debitori e creditori, con il quale si interrompe la procedura esecutiva.

Attraverso la tecnica del saldo e stralcio puoi accordarti con la banca o altri creditori concordando un prezzo più basso per estinguere il debito e liberare l’immobile dal pignoramento.

Capita sempre più spesso che chi acquista casa con il mutuo non riesca più a pagarlo e di conseguenza la banca, per recuperare il credito, avvia una procedura esecutiva e vende l’immobile all’asta.

DOMUS re, grazie alla sua equipe, interviene interrompendo il processo esecutivo, trovando la soluzione adatta a te salvandoti dai debiti. È quindi in grado di trattare direttamente con i vari creditori al fine di negoziare il debito ed ottenere la chiusura della posizione debitoria, pagando una cifra spesso decisamente inferiore rispetto al debito residuo.

Questo tipo di operazione prende il nome di “saldo e stralcio”, perché consente di saldare il debito attraverso un pagamento ridotto. Infatti i creditori, a fronte di un pagamento immediato, possono decidere di chiudere la pratica accettando un importo decisamente più basso di quello dovuto, ovvero “stralciare” il debito.

È possibile proporre una definizione a saldo e stralcio anche quando l’immobile è già oggetto di una procedura esecutiva presso il Tribunale di competenza.

Quali sono le figure del saldo e stralcio?

Il debitore

Nella maggior parte dei casi, un soggetto diventa debitore nei confronti di un istituto di credito (come ad esempio una banca) non potendo più pagare le rate del mutuo contratto con l’istituto stesso. La conseguenza del mancato pagamento delle rate è il pignoramento del bene immobile e la messa all’asta dello stesso. La vendita tramite asta quasi mai risolve il debito, in quanto il valore e il prezzo d’acquisto dell’immobile si riducono notevolmente con questa tipologia di vendita. L’unica soluzione possibile per il debitore è evitare la messa all’asta dell’immobile tramite il saldo e stralcio.

Il creditore

I creditori possono essere figure molteplici: la più comune è la banca, ma anche i condomini o le società di prestiti possono chiedere e ottenere il pignoramento di un immobile. Il consulente del debito si rivolge direttamente al creditore per rinegoziare il debito e giungere ad un accordo tra le parti.

L’acquirente

La rapidità in questi casi è cruciale. Perciò le caratteristiche per un acquirente perfetto per il saldo e stralcio sono: il reale interesse per l’immobile; l’immediata disponibilità di liquidità o le caratteristiche per accedere senza problemi ad un mutuo; la disponibilità ad effettuare la vendita in tribunale, non in presenza di un notaio come avverrebbe normalmente.

Il ruolo di DOMUS re

Il nostro compito è di mediare tra tutte le parti in causa. Il primo contatto è con il debitore e il nostro primo intento sarà quello di creare un rapporto di fiducia con l’esecutato ed offrire una corretta consulenza relativa alla risoluzione dei problemi finanziari.
Il secondo momento è la rinegoziazione al ribasso del debito con il creditore.

Perché una banca dovrebbe abbassare le proprie richieste nei confronti del debitore?
Perché l’operazione consente al creditore di ottenere il suo credito in tempi molto più brevi, rispetto alla classica procedura finalizzata alla messa in vendita dell’immobile all’asta.
La nostra esperienza pluriennale nel settore della valutazione immobiliare, la conoscenza del territorio, della domanda e dell’offerta e i tempi per una compravendita quanto più rapida possibile consentono di trovare l’acquirente perfetto. La valutazione è fondamentale: il prezzo di vendita è la base da cui far partire la negoziazione per lo stralcio del debito.

Perché scegliere il saldo e stralcio immobiliare?

In caso di vendita all’asta dell’immobile, nella maggior parte dei casi, i creditori non rientrano dell’intera somma, quindi l’esecutato perde l’immobile e resta con ancora una parte di debito da saldare.

In futuro il rischio di pignoramento dello stipendio, delle future proprietà e del coinvolgimento diretto di eventuali garanti è molto elevato.

La pratica del saldo e stralcio annulla questi rischi e consente una serie di vantaggi per tutte le parti coinvolte:

● il debitore ottiene la cancellazione di un pignoramento e l’estinzione totale e definitiva del debito grazie alla nostra negoziazione, senza che l’immobile venga svalutato con la messa all’asta;
● il creditore è soddisfatto perché il suo capitale sarà rientrato in tempi brevi;
● l’acquirente acquista un immobile ad un prezzo comunque inferiore rispetto al prezzo di mercato.

Perchè affidarsi al team di DOMUS re?

Dal 2016 ci occupiamo di pratiche di saldo e stralcio: l’ottima riuscita delle trattative e la soddisfazione degli esecutati ci ha spinto ad ampliare le nostre conoscenze in materia e ad occuparci con sempre più forza, passione e determinazione di questo settore.

Mettiamo a vostra disposizione tutta la nostra serietà, la nostra competenza, la nostra esperienza e il nostro team di lavoro in modo tale da farvi riacquistare la serenità e restare lontano dai debiti.

La forza dell’ottima riuscita delle operazioni è nel team di esperti che DOMUS re ha creato, composto da avvocati, commercialisti e notai, tutti con esperienza pluriennale nella risoluzione di pratiche di saldo e stralcio.

Consapevoli del periodo di crisi che stiamo vivendo, abbiamo scelto di essere dalla vostra parte, di tutelare i nostri clienti e di trovare la soluzione migliore per estinguere il debito e ripartire con serenità.